Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maltrattamenti materna San Romano, arrestate due maestre

un'insegnante avrebbe vessato psicologicamente e fisicamente i piccoli alunni

Avrebbero subito maltrattamenti, vessazioni psicologiche e fisiche. Sono una ventina i bimbi tra i 4 ed i 5 anni che, nella scuola materna San Romano, in zona Portonaccio, avrebbero subito le violenze della maestra di 62 anni, arrestata dalla polizia con l’accusa di maltrattemnti nei confronti di minori. A confermare le ipotesi della Procura ci sono alcuni video registrati dalle telecamere installate nell’ aula dalla stessa polizia. Le immagini mostrerebbero alcuni bimbi percossi dalla donna. La maestra avrebbe sgridato più volte i piccoli tirando loro i capelli e scuotendoli violentemente.

Un bimbo colpevole di essersi fatto la pipì nei pantaloni sarebbe stato costretto ad inginocchiarsi e ad asciugarla con un fazzoletto di carta. A subire violenze sarebbe stato anche un alunno con disagi psico-fisici, secondo il racconto di una bidella, il bimbo sarebbe stato schiaffeggiato dalla maestra. Agli arresti domiciliari è finita anche la direttrice della materna che avrebbe coperto la maestra cercando di mettere tutto a tacere. Dalle indagini è anche emerso che nonostante l’insegnante fosse stata più volte criticata e ripresa anche dalle sue colleghe per i suoi "metodi educativi", continuava nei suoi comportamenti senza che la direttrice prendesse alcun provvedimento. La denuncia sarebbe arrivata dall’interno della scuola e la maggior parte dei genitori era all’oscuro di eventuali comportamenti violenti. Il ministro dell’istruzione ha disposto un’ispezione nella scuola dell’infanzia San Romano.




 
 

[15-05-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE