Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Collatina, ritrovato cadavere in auto

si indaga per omicidio, l'uomo aveva ferite d'arma contundente alla testa

E’ stato colpito violentemente alla testa, probabilmente con un oggetto contundente. E’ morto così Elio Perri, un 50 enne calabrese con precedenti per sfruttamento della prostituzione. Il corpo è stato trovato all’interno di una Audio Cabrio, seduto sul sedile del passeggero in uno spiazzo in via Collatina 726, tra Ponte di Nona e via di Salone.

A scoprire il corpo nella tarda mattinata è stato un addetto di una tipografia che si trova a pochi metri dal luogo del ritrovamento. L’uomo aveva notato l’auto parcheggiata nello spiazzo già alle 8 di mattina ma solo alle 11 ha aperto la portiera accorgendosi che l’uomo era morto. Sul posto la polizia scientifica ha effettuato i rilievi di rito, raccogliendo tutti gli oggetti personali della vittima, un portafogli, un pacchetto di sigarette e i documenti dell’autovettura che è intestata ad una donna, anche lei con precedenti penali. E' stato recuperato anche un navigatore satellitare che potrebbe essere utile per risalire al percorso effettuato dall'auto prima di arrivare in via Collatina.

L’ipotesi più accreditata è quella dell’omicidio viste le ferite riscontrate all’altezza della nuca e la posizione dell’uomo sul lato del passeggero. Gli inquirenti aspettano, nei prossimi giorni, il risultato dell’autopsia che chiarirà l’ora e le cause della morte del 50enne.


 
 

[08-05-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE