Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La Roma di Giulio Andreotti. I funerali si terranno martedý alle 17:00

i luoghi cari a Giulio: dalla casa in Corso Vittorio fino alla Basilica di San Giovanni dei Fiorentini

La Roma di Andreotti non era solo quella dei palazzi del potere, da Montecitorio a palazzo Madama passando per l’ex sede Dc in piazza del Gesù. La città dell’ex presidente del Consiglio e senatore a vita, nato a Roma ma da genitori di Segni, nel Frusinate, era anche quella dei luoghi privati, compresi soprattutto nel tratto di città che collega la sua abitazione fino alla chiesa da lui così tanto frequentata. Siamo a due passi dal lungotevere: tra via Corso Vittorio Emanuele 326, dove abitava Andreotti e la Basilica di San Giovanni dei Fiorentini che si trova alla fine di via Giulia. Qui Andreotti veniva spesso, quasi ogni giorno ci racconta il parroco Don Luigi Veturi.

"L'ultima volta gli ho dato la comunione sabato scorso. Era lucido ma visibilmente provato", dice don Luigi Veturi. "Veniva a messa ogni mattina da solo lasciando fuori la sua scorta - ha raccontato - Pregava e leggeva le letture, era molto devoto. I mass media hanno creato di lui una figura non vera era l'uomo piu' semplice di questo mondo"

Il senatore frequentava la basilica dei Fiorentini ed anche un paio di altre chiese nel centro storico della città ed abitava proprio a due passi da questo luogo sacro. Da quando si è appresa la notizia della sua scomparsa da oggi in Corso Vittorio Emanuele 326 è un gran via vai di giornalisti, fotografi, operatori e soprattutto amici, politici che sono venuti a dargli l’ultimo saluto. Tra questi anche l’ultimo padre costituente ancora in vita: Emilio Colombo, 93 anni. Poi il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ed il sindaco Gianni Alemanno.

Per ricordarlo non ci sarà nessuna camera ardete al Senato, invece allestita nella sua amata casa-studio di Corso Vittorio. I funerali si terranno domani pomeriggio intorno alle 17:00 in forma privata, l’ultimo saluto ad Andreotti sarà celebrato proprio nella chiesa da lui tanto frequentata, a due passi da casa.





[06-05-2013]

 
Lascia il tuo commento