Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alemanno incontra una delegazione di tassisti

"Lavoreremo per un pacchetto di assicurazioni convenienti e sulla riduzione dei costi"

I tassisti romani erano stati i primi a festeggiare l'elezione del sindaco Alemanno il 28 aprile del 2008. In molti avevano passato la serata sotto la finestra di Palazzo Senatorio da cui si era poi affacciato il sindaco trionfante. A 5 anni da quell'elezione sembra che, in parte, gli autisti delle auto bianche abbia abbandonato quel sostegno. Giovedì sono apparsi infatti molti di meno, rispetto a 5 anni fa, i tassisti riuniti in piazza Bocca della Verità per un'assemblea pubblica e per poi incontrare il sindaco. Nessun vessillo sindacale, nessun simbolo. Alemanno è arrivato con circa 1 ora e mezza di ritardo ed impugnato un megafono ha promesso loro la riduzione dei costi per chi guida un taxi romano.

"Dopo aver adeguato le tariffe -ha detto Alemanno- lavoreremo sulla riduzione dei costi. Poi lavoreremo per trovare un pacchetto di assicurazioni conveniente per voi tassisti. Infine, ha detto Alemanno, propongo l'elezione diretta della comissione di Consulta sui taxi, e non la nomina dei suoi componenti".

Parte della categoria, scesa oggi in piazza, ha consegnato ad Alemanno una lettera con alcune proposte per migliorare il lavoro e tutelare la categoria. Tra queste anche quella dell’ampliamento delle corsie preferenziali.

[02-05-2013]

 
Lascia il tuo commento