Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Condizioni carabiniere ferito. "Danno midollare ai quattro arti"

l'ultimo bollettino del Policlinico conferma una lesione midollare. La prognosi rimane riservata

"Le condizioni del brigadiere Giuseppe Giangrande restano stazionarie nella gravita'". E' il bollettino medico diramato dopo le 18 di lunedì dallo staff medico sulle condizioni del brigadiere dell'Arma, precisando che "la sedazione è stata progressivamente sospesa e il paziente si è dimostrato risvegliabile, vigile, lucido e in grado di respirare autonomamente per un breve periodo". Purtroppo il bollettino conferma la diagnesi peggiore: "Sono presenti segni di danno midollare ai quattro arti" e che "il paziente è stato nuovamente posto sotto sedazione e supporto ventilatorio". "La prognosi permane riservata", conclude il l direttore sanitario del Policlinico Umberto I di Roma, Amelia Allocca. Ci vorranno almeno 72 ore per sciogliere la prognosi.

Giangrande oggi ha riconosciuto la figlia, l'uomo è intubato e sedato ma a tratti è lucido. "Ha cercato di parlare. Ha cercato di rassicurare la figlia", ha detto il fratello.

Oggi è intervenuta anche Martina, la figlia di Giangrande, di appena 23 anni. "Sono fiera e orgogliosa di mio padre che ha dedicato tutta la sua vita alle istituzioni. -ha detto Martina-. "Ho lasciato il lavoro per seguire mio padre. La stessa cosa ho fatto per mia madre, che è morta tre mesi fa. Mi sembrava e mi sembra doveroso".




[29-04-2013]

 
Lascia il tuo commento