Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

San Pietro, l'assalto dei bus turistici

Nonostante il tetto di 300 permessi situazione viabilitÓ difficile dal lungotevere al Vaticano

Dal lungotevere fino al Vaticano, è stata una giornata di passione per la viabilità cittadina. Nella zona di San Pietro, per l’udienza pubblica di Papa Francesco, è stata chiusa via della Conciliazione per diverse ore, a partire da circa le 10:00.
Fedeli da tutto il mondo si sono riversati tra le strade del Vaticano e la maggior parte delle persone ha raggiunto San Pietro direttamente tramite bus privati.

Oggi nella zona i cosiddetti “torpedoni” erano particolarmente attivi; non solo quelli per il trasporto di fedeli nella piazza, ma anche i bus scoperti che da via della Conciliazione, carichi di turisti, ripartivano poi per il tour attorno alle bellezze di Roma.
"Ne parte uno ogni 15 minuti -spiega una guida turistica-. Ogni 15 minuti un bus carico di turisti è pronto per portarli ad ammirare le bellezze della città".

Insomma un bel da fare per i vigili urbani e –nonostante il tetto massimo di 300 permessi ai bus turistici deciso dal Campidoglio per la giornata di oggi – il traffico nella zona, per l’intera mattinata, è stato quasi da inferno.
"E' davvero un incubo oggi. -dice un ragazzo-. Io da Tiburtina a San Pietro ci ho messo 45 minuti". "Un disastro, tutto bloccato. -dice un centauro-. Anche con il motorino è difficile spostarsi sul lungotevere".

Tra il groviglio di bus, auto e motorini c’è anche chi, vista la bella giornata, ha provato a spostarsi in bicicletta. Smog a parte una scelta azzeccata visti i tempi di percorrenza di chi ha preso l’auto.

25 aprile deviazioni e manifestazioni - Per il 25 aprile, in occasione del 68esimo anniversario della festa della liberazione sono varie le manifestazioni previste in città. Dalle 7 alle 13.30 è in programma  una gara ciclistica nella zona delle Terme di Caracalla. Saranno quindi deviate 5 linee di bus. E sempre domani a partire dalle 18 verranno chiuse al traffico via Persichetti e piazzale Ostiense, per consentire, una proiezione cinematografica dedicata ad  "Il coraggio di ricordare". Ancora giovedì dalle 6 a fine servizio, è prevista la manifestazione "la scuola è il futuro della memoria" con la chiusura al traffico di via di Tor Pignattara nel tratto tra via Casilina e via Natale Palli.


[24-04-2013]

 
Lascia il tuo commento