Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Pd romano, azzerate le cariche

caos anche per le candidature per le municipali

E' un momento difficile per il Partito democratico, anche negli uffici locali di Roma, dove ieri sera, a sorpresa, la commissione garanzia del partito ha dichiarato decaduti il segretario romano Marco Miccoli e altri 12 membri dell’esecutivo cittadino.

Ufficialmente la decisione deriva dall’incompatibilità tra gli incarichi di partito e quelli elettivi. Miccoli decade dunque perché eletto alla Camera dei deputati. Decisione analoga per la deputata Micaela Campana,  per il consigliere regionale Mario Ciarla e per quello Comunale Maurizio Policastro. L’incompatibilità coinvolge anche i candidati alle prossime comunali. La decisione della commissione di garanzia, presieduta da Alberto Tanzilli, dovrà essere valutata dai vertici del  partito, quindi dal segretario regionale Enrico Gasbarra. Nota a margine, anche Gasbarra siede in Parlamento come Miccoli. Il caos Pd riguarda anche le candidature per le municipali. In ben quattro Municipi, Montesacro, Pigneto-Centocelle, Appio-Tuscolano e Ostiense Garbatella, gli elenchi dei candidati non sarebbero stati approvati dalle assemblee territoriali del partito. Un passaggio necessario e urgente, perché tra venerdì e sabato le liste dovranno essere presentate agli uffici elettorali.



[23-04-2013]

 
Lascia il tuo commento