Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestro di armi e droga in via Aspertini

arrestate 3 persone, trovate 2 pistole ed 1 fucile rubato. 7 chili di hashish suddivisi in panetti

Armi e droga. E’ quello che hanno scoperto gli agenti del commissariato Fidene – Serpentara, diretti dal dott. Francesco Maria Bova insieme agli uomini del reparto volanti durante una perquisizione in via Aspertini, a Tor Bella Monaca. In una cantina erano nascoste due pistole: una beretta 92 sf, la stessa utilizzata dalla polizia, una rivoltella ed un fucile calibro 12. Le armi risultano tutte rubate tra il 2008 e il 2012. La Beretta apparteneva ad un agente di polizia e risulta essere stata rubata a Civitavecchia. Insieme alle armi, tutte pronte all’uso con decine di proiettili in dotazione, è stata sequestrata anche una bomba a mano di fabbricazione russa e 9 chili di hashish suddivisi in panetti. Oltre alle armi e alla droga sono stati sequestrati anche dei bilancini ed alcune presse per il confezionamento di dosi di hashish da 20 grammi.
Tre le persone finite in manette, un romano di 35 anni, sua moglie di 32 anni e lo zio, di origine siciliana, di 56 anni. Tutti abitanti di via Aspertini, probabilmente occupanti, che avevano le chiavi della cantina dove sono state trovate armi e droga.

I reati contestati ai tre arrestati sono ricettazione, detenzione di armi da guerra ed armi comuni e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.



[17-04-2013]

 
Lascia il tuo commento