Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

2 bombe alla Maratona di Boston, al telefono la testimonianza di un maratoneta romano

Si trovava a 100 metri dal traguardo durante l'esplosione delle bombe

Abbiamo sentito al telefono Salvatore Giansiracusa, uno dei tanti italiani presenti alla Maratona di Boston durante l'esplosione delle bombe che al momento hanno causato la morte di 3 persone e il ferimento di circa 140. Salvatore si trovava alla gara insieme ad un gruppo di 45 italiani, tutti rimasti illesi. Il runner romano era a 100 metri dal traguardo quando ha sentito il boato delle due esplosioni accorgendosi da subito che non si trattava di una festa.

LA TESTIMONIANZA INTEGRALE DI SALVATORE CON LE IMMAGINI DELL'ESPLOSIONE





[16-04-2013]

 
Lascia il tuo commento