Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente alla stazione Tiburtina, a giorni l'autopsia sull'operaio travolto

ancora non chiara la dinamica

Per chiarire la dinamica dell'incidente mortale di ieri alla stazione Tiburtina il procuratore Pierfilippo Laviani ha aperto un fascicolo senza indagati o ipotesi di reato per far luce sulla morte di Dario Miceli, l’operaio di 32enne che ieri, intorno alle 7,50, ha attraversato il binario 13 della Stazione Tiburtina ed è stato travolto dal Frecciarossa Roma-Milano.

L’uomo era un dipendente della Manutencoop, azienda che gestisce i servizi di pulizia a bordo dei treni Italo di Ntv, e indossava la tuta con i marchi della ditta. A giorni verrà eseguita l’autopsia. Ancora non è chiaro se si sia trattato di un suicidio oppure di un incidente visto che l’uomo stava facendo il suo lavoro spostandosi tra i binari.

[12-04-2013]

 
Lascia il tuo commento