Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sciopero a sorpresa autisti Tpl. Disagi per i pendolari

fermi o a shinghiozzo 450 bus delle linee periferiche

Sciopero a sorpresa dei dipendenti dei bus periferici Tpl. Un’agitazione improvvisa questa mattina che ha colto di sorpesa centinaia di pendolari che, ogni giorno, prendono i bus della linea periferica che collega molti quartieri della città. Dal Tiburtino al Salario, Boccea, Cassia, Prenestina e Spinaceto: sono molte le zone dove si sono registrati pesanti disagi.

"Io sono due ore che aspetto - racconta una signora con in mano le buste della spesa- dovrò andare a piedi. Non credo ho tante alternative". "Non sapevo ci fosse lo sciopero - dice una ragazza -, ora mi stanno venendo a prendere".

Il consorzio Roma Tpl che per Atac gestisce 83 linee periferiche conta circa 1700 dipendenti e 450 bus. Alcune linee non garantiscono per la giornata un servizio completo mentre altre sono state del tutto soppresse. La protesta è stata indetta dagli autisti dopo i tagli ai salari operati dall’azienda per la riduzione dei finanziamenti pubblici e l’aumento dei costi di gestione e manutenzione. Una situazione di difficoltà economica che si ripercuote sul servizio di trasporto pubblico e sulle fasce piu’ deboli che –di norma- si spostano solo con i mezzi pubblici.

[10-04-2013]

 
Lascia il tuo commento