Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Papa Francesco incontra i giornalisti e svela i retroscena del Conclave

"Vorrei una chiesa povera". "Ecco perch ho scelto Francesco"

Papa Francesco sabato mattina ha incontrato i giornalisti e gli operatori della comunicazione. E' stata la prima udienza del nuovo Pontefice e si è svolta nella grande aula Paolo VI. "Sono lieto di incontrare voi che avete lavorato qui a Roma in un periodo così intenso, iniziato con le dimissioni Benedetto XVI". "Per il vostro lavoro serve studio ed esperienza, è necessaria una grande attenzione alla verità, alla bontà e alla bellezza, e in questo siamo vicini perché anche la Chiesa ha questo compito".

Il racconto del conclave appena concluso - Papa Francesco ha alternato momenti in cui leggeva un discorso preparato con delle parole invece improvvisate come la battuta sul gran lavoro dei giornalisti in questi giorni a cui sono seguite risate ed applausi.




Nel suo intervento, papa Francesco ha poi delineato una delle priorità del suo pontificato: "Come vorrei una chiesa povera e per i poveri!", rivelando anche alcuni particolari sul conclave e sul perché si é voluto chiamare Francesco, prendendo il nome del poverello di Assisi. "Alcuni non sapevano perchè il vescovo di Roma - ha detto parlando a braccio - ha voluto chiamarsi Francesco. Alcuni pensavano a Francesco di Sales, anche a Francesco d'Assisi. Ora vi racconterà la storia", ha detto rivolgendosi direttamente ai circa 6.000 giornalisti che hanno affollato l'aula Nervi.

VORREI UNA CHIESA POVERA



ECCO PERCHE' HO SCELTO FRANCESCO

 
 

[16-03-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE