Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

San Pietro, attesa per il Conclave. Si inizia martedý

Alemanno: "Per gli eventi legati al Conclave necessario sostegno da parte del governo"

Fervono i preparativi a San Pietro in attesa della prossima settimana che sarà –molto probabilmente-, quella decisiva per la scelta del nuovo Papa. Anche oggi 152 cardinali si sono riuniti in Congregazione, sia in mattinata che nel pomeriggio, e continuano quindi gli incontri e le discussioni in vista del Conclave, che inizierà martedì 12 marzo.

Intanto in piazza San Pietro sono state allestite le postazioni fisse per le televisioni di tutto il mondo che puntano i loro obiettivi verso il cupolone e verso il comignolo che, ancora non è stato montato, e da cui sarà possibile vedere la fumata che annuncerà, o meno, l’elezione di un nuovo Pontefice. La stufa attualmente utilizzata per bruciare i documenti e produrre le fumate è la stessa dal 1939.

Turisti e fedeli, nonostante la pioggia, oggi si sono messi ordinatamente in fila in attesa del proprio turno per visitare la Basilica di San Pietro. Una lunga coda che ha circondato tutto il colonnato. In sala stampa giornalisti da tutto il mondo documentano, giorno per giorno, il cammino che porterà all’elezione del successore di Benedetto XVI. Un evento unico, ricco anche di mistero, che terrà gli occhi della stampa internazionale puntati su Roma.

Alemanno - ''Ho parlato con il presidente del Consiglio Monti e i ministri competenti per il problema del finanziamento dei servizi erogati da Roma Capitale in occasione degli eventi collegati al conclave e sui quali non abbiamo ancora avuto risposte, anche se abbiamo già iniziato a spendere". Per gli eventi collegati alle ultime apparizioni di Benedetto XVI e al conclave che sceglierà il nuovo pontefice è stata stimata dal Campidoglio una spesa necessaria di circa 4,5 milioni di euro. ''Per questo - ha concluso Alemanno - è necessario un sostegno da parte del governo perché si affronti una situazione particolare. Ma sembra comunque che ci sia una predisposizione per venirci incontro''.

[08-03-2013]

 
Lascia il tuo commento