Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Allarme sicurezza, tre sparatorie in pochi giorni

due vittime in una settimana: il fotografo Lo Presti ed il rapinatore ex Br che ha assaltato il portavalori

E’ stata una settimana difficile per le forze dell'ordine in città a causa di tre fatti di sangue avventi a pochi giorni di distanza e che hanno riportato l’allarme in primo piano. Giovedì scorso sotto Monte Testaccio, mentre faceva jogging, il fotografo dei vip Daniele Lo presti viene avvicinato da due persone e freddato con un colpo alla testa. Il tutto avviene in pieno giorno, alle 17. La pista seguita dagli inquirenti è quella del debito non onorato.

Venerdì mattina nella centralissima via Carlo Alberto, all’Esquilino, tre banditi assaltano un furgone portavalori, le guardie giurate reagiscono vengono sparati 27 colpi. Un bandito resta a terra e muore, si scoprirà che è un ex brigatista rosso, altri due vengono arrestati. Ferito anche un vigilantes.

Sempre venerdì nel pomeriggio, verso le 17, all’incrocio tra via Collatina e la Prenestina una smart insegue uno scooter, gli occupanti dell’auto sparano e feriscono le due persone in moto, poi fuggono. L’auto viene trovata poco dopo bruciata, per gli inquirenti si tratta di un episodio di criminalità comune.

[07-03-2013]

 
Lascia il tuo commento