Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Domenica 10 marzo stop alle auto a Roma

il blocco all'interno della fascia verde

Domenica la giunta capitolina ha deciso per lo stop delle auto nella fascia verde. La decisione è arrivato a seguito all’ennesimo sforamento delle centraline dell’Arpa che controllano i livelli di smog in città. Secondo gli ultimi dati, che si riferiscono alla giornata di martedì, ben 7 centrale su 13  (Preneste, Francia, Magna Grecia, Cinecittà, Fermi, Tiburtina e Arenula) hanno superato i limiti di legge per quanto riguarda il valore delle polveri sottili.

Domenica prossima, quindi, dalle ore 9 alle 18 sarà vietata la circolazione a tutti i veicoli a motore all'interno della fascia verde cittadina. Le limitazioni riguarderanno anche i veicoli forniti di permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato. Il provvedimento rientra dunque tra quelli per la prevenzione e il contenimento dell'inquinamento atmosferico e dei livelli di polveri sottili.
I LIMITI DELLA FASCIA VERDE

Il provvedimento prevede, come sempre, l'esclusione di alcune categorie particolari come: veicoli a trazione elettrica e ibridi; veicoli alimentati a metano e a GPL; autoveicoli a benzina e diesel EURO 5; ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi EURO 2; motocicli a 4 tempi EURO 3; veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza; veicoli adibiti al trasporto pubblico; veicoli muniti di contrassegno invalidi; veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili e indifferibili; veicoli degli operatori dell'informazione in servizio, muniti del tesserino di riconoscimento e con attestazione della redazione; veicoli che prendono parte alla "Benedizione degli Autoveicoli", limitatamente alle ore di svolgimento dell'evento stesso, per i quali ne venga dimostrata l'effettiva partecipazione. Informazioni dettagliate sulle altre categorie derogate sono disponibili sul sito www.comune.roma.it

[06-03-2013]

 
Lascia il tuo commento