Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Fiumicino, rinvenuti cumuli di amianto e rifiuti pericolosi lungo la spiaggia

Tra i rifiuti batterie, pneumatici e vernici. Denunciato il proprietario

Rifiuti speciali pericolosi di vario genere tra i quali batterie, pneumatici platiche e vernici abbandonati ma non solo, soprattutto due grossi cumuli pulverulenti di eternit di circa 100 mc totali e di altre superfici di circa 340 mq totali di eternit in stato evidente di degrado. Sono stati rinvenuti dalla Capitaneria di Porto all’interno di un vecchio stabile abbandonato lungo la spiaggia in via del Pesce Luna a Fiumicino. L’intera area complessiva di circa mq.1580 è stata immediatamente posta sotto sequestro probatorio e cautelativo. Nel contempo la Capitaneria di Porto ha provveduto a denunciare il proprietario dell’area alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia per il reato di “abbandono e deposito incontrollato di rifiuti pericolosi sul suolo e nel suolo” e a comunicare agli Enti istituzionali di competenza la notizia per i provvedimenti successivi.

[28-02-2013]

 
Lascia il tuo commento