Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ostiense, omicidio dopo la discoteca

lite tra ventenni, muore un ragazzo di 23 anni di Ciampino. Accoltellato dal suo "rivale"

E' stata fermata una coppia di fidanzati ritenuta coinvolta nell'omicidio del giovane di 23 anni accoltellato la scorsa notte all'uscita della discoteca "L'Ametista", in via di Libetta, ad Ostiense. I due ragazzi avrebbero iniziato la lite all'interno del locale, subito dopo i primi spintoni sono stati buttati fuori dal personale d'ordine della discoteca. Ma i due hanno proseguito la lite all'esterno e le cose sono velocemente degenerate. Uno dei due ragazzi, un 23 enne originario di Ciampino, è stato accoltellato dal suo rivale che è subito scappato. Alcuni testimoni hanno chiamato i soccorsi ma per il giovane, trasportato d'urgenza all'ospedale San Camillo, non c'è stato nulla da fare. I medici non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.

Secondo i Carabinieri del Nucleo operativo di via Inselci la coppia di ventenni fermata sarebbe coinvolta nell'omicidio. Secondo diversi testimoni i due fidanzati avrebbero iniziato a discutere con la vittima all'interno del locale notturno. L'accoltellamento è poi avvenuto nel parcheggio davanti al locale in via Libetta. La coppia fermata si trova in caserma e si sta svolgendo l'interrogatorio.
 
 

[23-02-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE