Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Terremoto nel frusinate, nessun danno grave ad edifici

63enne muore per infarto dopo il sisma

Non ci sono stati gravi danni nel frusinate dopo la scossa di terremoto che si è avvertita nella serat di sabato. La scossa è stata avvertita lievemente anche in alcuni quartieri a sud di Roma. Tanta paura in ciociaria per il sisma di magnitudo 4.8 in provincia di Frosinone, la scossa ha fatto tremare la terra alle 22.16. "La situazione al momento è sotto controllo -dice il direttore della Protezione civile della Regione Lazio, Francesco Mele, che stamattina ha incontrato a Sora il Prefetto di Frosinone- Il sistema di protezione civile nel suo complesso ha funzionato efficientemente".

La Protezione civile regionale è presente sul territorio con 37 squadre di volontari che per tutta la notte, insieme ai Vigili del Fuoco e alle altre forze di polizia, hanno dato supporto alla popolazione e alle autorità locali per presidiare il territorio. In particolare a Broccostella, dalle verifiche effettuate, un paio di abitazioni sono risultate inagibili. Una decina gli sfollati che sono stati accolti nelle apposite aree allestite dal Comune. Intanto prosegue le verifiche del Genio civile, insieme ai vigili del fuoco, con priorità agli edifici pubblici, scuole, strutture sanitarie, ed edifici di culto "Adesso - continua Mele - stiamo avviando, insieme con i sindaci e la Prefettura, un`azione di sensibilizzazione e comunicazione alla popolazione ai fini delle attività di prevenzione, attuando i relativi piani di protezione civile previsti per questi fenomeni". I volontari della Protezione civile regionale continueranno a monitorare la situazione sul territorio, in coordinamento con la Sala operativa regionale

Come conseguenza del sisma una donna di 63 anni è morta per un infarto poco dopo il terremoto che si è verificato ieri sera ad Isola del Liri. La vittima ha avvertito un malore verosimilmente per lo spavento causato dal terremoto. Soccorsa, è stata trasportata all'ospedale di Sora dove è deceduta.

Scuole chiuse - Le scuole resteranno chiuse per tutta la giornata di domenica e lunedì nella zona vicino all'epicentro del sisma, che è in località Selva, tra i comuni di Isola del Liri e Sora.

[17-02-2013]

 
Lascia il tuo commento