Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arrestati rapinatori seriali, 50 colpi in dieci mesi

le rapine tra i quartieri di Testaccio e San Paolo

Due romani di 43 e 46 anni sono sospettati di aver messo a segno quasi 50 rapine in dieci mesi. Colpi messi a segno pistola in pugno tra i quartieri di Testaccio e San Paolo. Al termine di una lunga operazione investigativa i due sono finiti in manette. Ad assicurarli alla giustizia sono stati gli agenti dei commissariati Celio e San Paolo. I due romani sono residenti nel quartiere di Donna Olimpia a Monteverde.

Le loro "prede" preferite sono soprattutto farmacie e supermercati. Gli agenti li hanno arrestati per aver compiuto otto rapine, ma dalle molte ore di filmati al vaglio potrebbero aggiungersi almeno altri 45 colpi compiuti di testaccio e san paolo da maggio 2012 a oggi. Rapine sulle quali la polizia sta indagando da tempo e che ora potrebbero aver una firma.  L’attività dei due professionisti delle rapine era da guiness dei primati. In un caso, avevano rapinato due volte in un giorno lo stesso negoziante. E sempre con la stessa dinamica: sceglievano soltanto esercizi commerciali con la cassa vicina all’ingresso: il primo rapinatore minacciava con un coltello il cassiere e si faceva consegnare il contante, anche se di poche centinaia di euro, mentre il complice con una pistola teneva a bada gli altri clienti.


[15-02-2013]

 
Lascia il tuo commento