Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Borse contraffatte, finanzieri ne scoprono 30.000

il magazzino della contraffazione scoperto a Tor Pignattara

Gucci, Luois Vuitton e Alviero Martini: ecco le più note griffe dell’alta moda internazionale perfettamente riprodotte da un’organizzazione cinese dedita alla produzione e distribuzione di merce contraffatta. I finanzieri hanno scoperto un magazzino di smistamento a Tor Pignattara. Le fiamme gialle del Gruppo di Frascati hanno sequestrato oltre 30.000 borse ed accessori di abbigliamento perfettamente contraffatti. Merce pronta per essere venduti dagli ambulanti nelle vie della capitale alla vigilia di San Valentino. In tempi di crisi, l’acquisto illegale nelle bancarelle della contraffazione, è un ripiego “economico” ricercato da molti fidanzati alla ricerca di un regalo d’effetto e sotto costo.

La merce sarebbe stata venduta ad un prezzo sensibilmente inferiore rispetto all’originale, con notevoli danni per le case produttrici. Le copie di borse ed accessori venivano prelevati dai magazzini soprattutto di notte, per non destare sospetti. I finanzieri hanno denunciato tre cittadini cinesi per ricettazione, alterazione di segni distintivi di prodotti industriali, detenzione e vendita di merce contraffatta.


[13-02-2013]

 
Lascia il tuo commento