Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Lavoro "in nero", scoperti oltre 500 irregolari sul litorale

Su 250 imprese, 161 sono risultate irregolari

340 lavoratori "in nero" e altri 207 "irregolari". E' il bilancio dei controlli effettuati dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma per il contrasto del cosidetto "sommerso di lavoro". (un'irregolarità che può prevedere la totale assenza di un rapporto formalizzato ovvero una regolarità solo formale a fronte di un salario e condizioni lavorative diverse da quelle contrattuali). Da Civitavecchia a Nettuno passando per Ostia, la campagna ispettiva diretta e coordinata dal II Gruppo di Ostia ha riguardato 250 imprese, delle quali 161 sono risultate irregolari(64%). Oltre 1.100 sono stati i lavoratori posti a controlli, tra di loro italiani ma anche polacchi, slavi e ucraini. I settori maggiormente interessati sono bar, ristoranti, imprese esili e di pulizie, agriturismi, autolavaggi, locali da intrattenimento e discoteche.




[04-02-2013]

 
Lascia il tuo commento