Giornale di informazione di Roma - Sabato 24 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aereo fuori pista a Fiumicino, due feriti

aperta un'inchiesta dell'agenzia per la sicurezza di volo. L'aereo fuori pista forse per il vento

Un aereo della compagnia romena Carpatair ATR 72, operante con i colori Alitalia, proveniente da Pisa e in atterraggio a Fiumicino è finito fuori pista probabilmente per una forte raffica di vento. Sul posto sono intervenute 8 squadre dei vigili del fuoco ed i sanitari del 118. Sul velivolo ci sarebbero 46 persone e due sono state soccorse dal 118 in codice rosso. I due feriti non sono in pericolo di vita, hanno traumi e contusioni. Sono stati trasportati al Policlinico Gemelli, uno in ambulanza e l'altro in elicottero.  Il velivolo si trova all'altezza della pista numero, sull'erba. E' leggermente inclinato su un lato ed ha un carrello rotto. Il volo era l'Az 1670 proveniente da Pisa. La partnership di Alitalia con Carpatair è da tempo al centro di polemiche proprio in relazione al tema della sicurezza.

"Per fortuna le prime notizie parlano di feriti non gravi ma non possiamo dimenticare che da tempo, insieme ad Anpac ed Anpav - dice Antonio Divietri, presidente del'Avia- segnaliamo 'l'anomalo addensamento di eventi operativi' che vedono coinvolta la Carpatair mentre opera voli Alitalia. Ci auguriamo - aggiunge Divietri - che le indagini siano approfondite e facciano piena luce su eventuali responsabilità od omissioni da parte di tutti i soggetti coinvolti".

Aperta inchiesta - Un'inchiesta è stata subito aperta dall'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo per stabilire le cause dell'incidente. Al momento si ipotizza che il forte vento, che da oggi pomeriggio sta interessando l'area di Fiumicino, possa aver disturbato o compromesso la normale fase di atterraggio dell'ATR 72. Indagini sono in corso anche da parte della Polaria diretta da Antonio Del Greco per appurare la dinamica dell'incidente. Il dopo incidente sta ovviamente ripercuotendosi con una serie di problemi e ritardi sulla normale attività dello scalo di Fiumicino.
 
 

[02-02-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE