Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Arrestato pusher a Torpignattara, in tasca aveva 9mila euro

Stava aspettando i suoi clienti per una consegna

Stava molto probabilmente aspettando i suoi clienti per una consegna il pusher romano 32enne arrestato ieri pomeriggio dagli agenti del Commissariato Esquilino. All’interno della tasca del giubbotto i poliziotti hanno sequestrato 1,5 gr. di hashish ed una mazzetta di banconote di vario taglio legate con un elastico per un valore di 8900 euro. Su di un foglio di carta invece, annotati a penna, una serie di nominativi abbinati a delle cifre e la somma di 255 euro che il giovane nascondeva nella tasca dei pantaloni. Le successive perquisizioni all'autmobile e all'appartamento del pusher hanno permesso il ritrovamento di un involucro in cellophane contenente circa 100 grammi di cocaina, 50 grammi di sostanza stupefacente(hashish) che erano stati nascosti all’interno del vano del contatore elettrico, e altri 30gr di hashish nel box auto, in un “porta bebè” fissato su una bicicletta. Il pusher è stato quindi accompagnato negli uffici del Commissariato Esquilino e arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

[29-01-2013]

 
Lascia il tuo commento