Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pm arrestato a Roma, venerdý interrogatorio

Roberto Staffa ha passato la sua prima notte in cella

Si aggrava la posizione di Roberto Staffa, il pubblico ministero arrestato ieri dai Carabinieri con l’accusa di corruzione, concussione e rivelazioni di segreti d’ufficio. Sarebbero sei i transessuali che il magistrato della Procura di Roma avrebbe indotto ad avere rapporti sessuali con lui nell'ufficio di piazzale Clodio.

Secondo gli inquirenti perugini si tratta di stranieri non in regola con le norme di soggiorno, alcuni coinvolti nel mondo della prostituzione. Il pubblico ministero arrestato ieri ha passato la sua prima notte in carcere, a Perugio. Il pm è stato  subito sospeso dal servizio e accusato di aver fatto dei favori in cambio di rapporti sessuali.

Staffa avrebbe anche rivelato notizie su procedimenti giudiziari per acquisire informazioni su inchieste a lui non delegate ed avrebbe dato parere favorevole alla scarcerazione o chiesto il rilascio di un permesso in cambio di favori sessuali. Il magistrato è detenuto nel carcere di Perugia e venerdì dovrebbe svolgersi l’interrogatorio di garanzia.
 
TAG: staffa
 

[24-01-2013]

 
Lascia il tuo commento