Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Voragini romane, nell'ultimo anno 72 segnalazioni

il rapporto di Voragini.it, strade di Roma come percorsi ad ostacoli

Non parliamo di semplici buche che sono pur pericolose per motociclisti e per la meccanica delle auto, ma di vere e proprie voragini profonde anche diversi metri. A Roma ne sono state segnalate 72 nel 2012: quasi il doppio rispetto all’anno precedente. A queste si aggiungono 28 altri dissesti stradali tra allagamenti, avvallamenti e cedimenti. Insomma un vero e proprio percorso ad ostacoli tra le strade romane segnalato dal sito Voragini.it che raccoglie le denuncie di cittadini ed automobilisti.

I quartieri più colpiti sono quelli di Monteverde, in XVI Municipio poi subito dopo viene la zona di Prati ed Aurelia. Seguono come numero di segnalazioni i quartieri di Montemario e Prenestino. Nel corso del 2012, a differenza di quanto era avvenuto nel 2011, non risultano per fortuna feriti a causa delle voragini ma sono stati una decina gli automezzi finiti letteralmente in buca.  

Secondo il rapporto redatto dal sito dedicato alle segnalazioni sui “crateri” che si aprono improvvisamente in città “l'aggravarsi del fenomeno delle voragini nel 2012 è dovuto al peggioramento della situazione economica degli enti locali che hanno lasciato scoperta l'ordinaria cura della città”.  

Le voragini del 2012 - ''Tra le voragini più imponenti del 2012 spiccano quelle che si sono aperte - si legge nel monitoraggio - il 6 febbraio 2012 in via Tarcento nel Municipio VI: una perdita d'acqua ha provocato lo  scivolamento nel garage di un muro del palazzo al civico 14; il 12  giugno 2012 in via Leone XIII nel Municipio XVIII: il cedimento di una fognatura - che 15 giorni prima aveva creato un avvallamento, solo  transennato - ha spalancato una voragine di 12 metri per 6, con pesanti ripercussoni sulla viabilita'; il 10 settembre 2012 in via  Augusto Dulceri nel Municipio VI: per una perdita d'acqua ha ceduto il marciapiede tra i numeri civici 62 e 79 (la stessa strada ha poi visto il crollo di un villino il 27 dicembre 2012); il 9 ottobre 2012 in Corso Duca di Genova ad Ostia: con chiusura al traffico di un tratto
di 150 metri in prossimità dell'incrocio con viale delle Repubbliche  Marinare; il 29 ottobre 2012 in piazza Albina all'Aventino: si è aperta una voragine di 10 metri per 3, profonda 5 metri; il 2 dicembre 2012 in via Duccio Galimberti nel Municipio XIX: con allagamento di centinaia di metri di strada.

UNA DELLE VORAGINI DEL 2012

 
 

[21-01-2013]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE