Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Turismo, Roma non risente della crisi. Aumentano gli arrivi e le presenze

Nel 2012 si sono registrati +5,11% arrivi e +4,28% presenze

La crisi economica, arrivata nel 2012 nel suo punto di massima espressione, non sembra aver colpito la città dei sette colli per quanto riguarda il turismo. Questo secondo i dati presentati dall'Ente bilaterale turismo Lazio(Ebtl) nel corso della conferenza di apertura dell'Art cities exchange e med workshop. Nel 2012 Roma ha registrato un aumento del 5,11% di arrivi rispetto al 2011 e un +4,28% di presenze, percentuali che tradotte significano 12 milioni circa di arrivi e presenze che sfiorano i 30 milioni. La maggior parte delle richieste, un buon 70%, arrivano dall'estero denotando un ottimo lavoro svolto a livello di promozione.

"Il turismo a Roma è in crescita - ha detto Pier Luigi Celli, presidente dell'Enit - segno che la città continua ad essere attrattiva". Per quanto riguarda l'impatto economico del turismo, secondo i dati forniti dall'Ebtl, la spesa dei turisti a Roma è cresciuta nell'ultimo anno, passando dai 6,8 miliardi del 2011 ai 7,3 miliardi del 2012. E' ferma, come importi, la spesa per strutture ricettive (26,5% della spesa complessiva), mentre aumenta quella per musei e gallerie (+10%) e quella per lo shopping (+2%) e resta invariata quella per i ristoranti (che rappresenta il 17,2% del totale della spesa turistica).

[21-01-2013]

 
Lascia il tuo commento