Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ciampino, aeroporto troppo rumoroso. L'ARPA lancia l'allarme

Gli sforamenti possono causare danni alla salute dei cittadini

L'aeroporto di Ciampino è fuori norma. Secondo infatti una relazione dell'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale(ARPA) nel corso del biennio 2011-2012 si sono superati i limiti acustici aeroportuali e di classificazione acustica in numerose postazioni di misura. Questo stando ai parametri delle stazioni di monitoraggio posizionate nell’area e tenuto conto anche degli indirizzi degli organismi internazionali come l'OMS e l'OSCE. Il superamento di questi limiti potrebbe causare addirittura danni alla salute oltre che influenzare le quotidiane attività della popolazione vicina allo scalo. Le infrazioni riguardano le postazioni di Marino 1, 2 e Marino 6. Ciampino 1 supera i limiti di quas 3 decibel(67,9 contro i 65 di riferimento). A Ciampino 2, più precisamente in una scuola, si è andati oltre i 10 decibel durante il giorno e 12 la notte. A Marino 6 invece il superamento varia dai 2 decibel ai 7.

"L'Agenzia auspica che ogni autorità competente – sottolineano il commissario straordinario dell'Ente Carrubba ed il vice Arena – intervenga per quanto di propria competenza e dovere d’ufficio per garantire che l'esercizio dell’infrastruttura aeroportuale operi nel rispetto della normativa e dei diritti delle popolazioni interessate. La questione Ciampino continua ad essere un nodo irrisolto che merita la più elevata attenzione da parte delle istituzioni tutte, secondo le priorità fissate dalla legge e dai principi costituzionali quanto al rispetto del diritto all’ambiente ed alla salute nell’ambito del sistema laziale".

[11-01-2013]

 
Lascia il tuo commento