Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pineta Sacchetti, agguato sotto casa di un antiquario

probabile rapina, l'uomo č stato ferito al volto. Si salverā

Un proiettile lo ha ferito al volto attraversando la mascella da parte a parte; l’ha scampata per miracolo Paolo Rufini. L’antiquario di 71 anni è stato aggredito davanti alla sua villetta di via Sisto IV, in zona Pineta Sacchetti. L’uomo stava rientrando a casa insieme alla moglie intorno alle 21:30, nel momento di uscire dall’auto per raggiungere il portone tre persone si sono avvicinate con il volto coperto da passamontagna ed hanno sparato da pochi metri di distanza. Un proiettile l’ha colpito al volto ma non ha lesionato parti vitali, un altro lo ha ferito ad una mano mentre la terza pallottola e’ finita nella carrozzeria dell’auto. Rufini è stato soccorso da un parente e trasportato in pochi minuti al vicino policlinico gemelli, l’uomo è fuori pericolo di vita.

I carabinieri che stanno indagando sul caso ipotizzano un tentativo di rapina finito male ma non escludono neanche un movente legato ai tanti affari del noto antiquario che e’ anche presidente dell’associazione “provarte”, attiva nel settore degli antiquari e dei mercanti d’arte. I militari hanno trovato un motorino bruciato a poche centinaia di metri di distanza, in via Paolo V. Probabilmente è uno dei mezzi usati nell’aggressione. Gli abitanti della zona descrivono Ruffini come una persona distinta e molto riservata.


[04-01-2013]

 
Lascia il tuo commento