Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

I sotterranei delle Terme di Caracalla aprono al pubblico

nei sotterranei allestita un'esposizione di circa 50 reperti marmorei

Da sabato 22 dicembre aprono al pubblico per la prima volta i sotterranei delle Terme di Caracalla. La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma ha organizzato un allestimento nei sotterranei di circa 45 reperti marmorei mai esposti prima e restaurati per l’occasione. L'apertura dei sotterranei rappresenta una tappa nel progetto di valorizzazione del complesso termale, che negli anni, ha ampliato il percorso di visita del sito archeologico.

TERME DI CARACALLA, APRONO I SOTTERRANEI




"I reperti, che provengono dalle stesse terme, sono suddivisi in 7 isole espositive per creare un Antiquarium -spiega la soprintendente Mariarosaria Barbera-. Il nostro scopo è stato quello di ricostruire la ricchezza e la bellezza delle decorazioni originali delle terme romane. Grazie ad uno studio siamo riusciti a riattribuire questi pezzi al loro contesto originale. Ovvero quelli che vengono dal Frigidarium, dalle biblioteche, dalle palestere e dalla Natatio, la grande piscina delle storiche terme. Abbiamo quindi ricollocato i reperti in queste isole, reperti che costituiscono l'occasione per poterli ammirare dal basso. In questo modo, nelle gallerie sotterranee di un monumento che ospitava pensate 8000 bagnanti al giorno, abbiamo rivitalizzato e ricontestualizzato le terme, grazie a questi circa 50 pezzi mai esposti prima".

Orari ingresso ed info
dalle 9:00 fino ad un'ora prima del tramonto
lunedì aperto dalle 8:30 alle 13:00
chiuso il 25 dicembre ed il 1° gennaio
biglietto: intero 7 euro, ridotto 4 euro
info e visite guidate: 0649967700

[21-12-2012]

 
Lascia il tuo commento