Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

11 arresti tra dirigenti, funzionari pubblici e imprenditori per corruzione

37 le persone indagate che scambiavano erogazioni di contributi e finanziamenti in cambio di favori

Undici tra dirigenti, funzionari pubblici e imprenditori sono stati arrestati questa mattina dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma con l'accusa di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, di turbata libertà degli incanti e di turbata libertà nella scelta del contraente. In totali sono 37 gli indagati ai quali è stato posto il sequestro preventino diu denaro per un valore di oltre 22 milioni di euro, comprensivo di : 43 tra terreni e fabbricati, 10 tra autoveicoli e motocicli e numerosi conti correnti, depositi titoli e polizze assicurative. Le evidenze probatorie raccolte hanno portato il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Roma all’emissione di 11 ordinanze di custodia cautelare, delle quali 6 in carcere e 5 agli arresti domiciliari.




Le indagini hanno permesso di scoprire un diffuso sistema corruttivo all'interno del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. I dirigenti e i funzionari del Ministero coinvolti nelle indagini si accordavano di volta in volta con alcuni imprenditori per l’erogazione di contributi e finanziamenti pubblici, per la stipula di contratti o l’aggiudicazione di gare pubbliche in regime di favore (anche attraverso la predisposizione o la partecipazione pilotata ad alcuni bandi di gara), ricevendo compensi corruttivi di varia natura come controprestazione dell’attività illecita svolta che andavano dalle somme di denaro, vacanze all'estero, soggiorni presso lussuosi resort e altro. Attraverso questo sistema gli imprenditori coinvolti sono riusciti, dal marzo 2007 al maggio 2011, ad aggiudicarsi 32 milioni di euro di finanziamenti pubblici, per lo più relativi al finanziamento di iniziative di informazione e di comunicazione per la valorizzazione delle produzioni agricole nazionali, per la tutela della salute dei consumatori, per l’educazione alimentare e per le altre attività di interesse sociale.

 

[11-12-2012]

 
Lascia il tuo commento