Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Protesta lavoratori metro C e B1

sciopero di 8 ore, presidio nei cantieri della metropolitana

Tornano a protestare i lavoratori dei cantieri della Metro C e B1. Per domani i sindacati Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil hanno indetto uno sciopero di 8 ore, per ogni turno di lavoro, sia nei cantieri della metropolitana B1 che della metro C in costruzione. A partire dalle 8 di domani mattina i lavoratori si riuniranno in presidio nei cantieri di piazza Annibaliano, Conca d’Oro, Centocelle e San Giovanni.

Gli operai sono preoccupati per l’ipotesi che la tratta T3 della Metro C tra San Giovanni e Colosseo non sia completata. “Non c’è alcuna certezza sulla realizzazione di questa tratta ed anche sul prolungamento della B da Rebibbia a Casal Monastero –scrivono in una nota i sindacati- Il blocco di questi cantieri provocherebbe la perdita di 1200 posti di lavoro e metterebbe in seria crisi anche il sistema di mobilità cittadina”.

“Non permetteremo strumentalizzazioni sulla nostra protesta” –spiegano i lavoratori che hanno organizzato per domani nel cantiere di San Giovanni, alle 12:00, un incontro con giornalisti, addetti ai lavori durante il quale gli stessi operai faranno sentire la loro voce contro il rischio di perdere il posto di lavoro.

[27-11-2012]

 
Lascia il tuo commento