Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nuovi alloggi per rifugiati e richiedenti asilo

Inaugurati i nuovi locali del Centro Astalli San Saba

Nuovi alloggi per i rifugiati e richiedenti asilo. Sono stati infatti inaugurati i nuovi locali del Centro Astalli San Saba. 5 camerate per un totale di 34 posti letto dove nel tempo hanno trovato riparo etiopi, eritrei, sudanesi, congolesi, curdi e afgani. "Il Centro Astalli - ha detto Alemanno - svolge un'azione importante e fondamentale per la nostra città. Sono spazi aperti alle diverse forme di immigrazione che vengono fronteggiate senza lasciare sole le persone. Il tema dell'immigrazione dovrebbe essere una politica europea, ma spesso si scaricano le responsabilità che arrivano direttamente agli enti che sono in prima linea, più vicini al territorio".

"Sui rifugiati la Regione Lazio è stata da esempio anche per il resto del Paese. Nelle diverse strutture accogliamo oltre 9mila titolari o richiedenti asilo, di cui circa 1.700 relativi all’emergenza Nord Africa. E, per quanto riguarda i minori non accompagnati, ospitiamo il 20 per cento di quelli presenti in Italia. Più di Regioni come Veneto, Piemonte e Lombardia messe assieme". Lo ha dichiarato in una nota l'assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte. "Purtroppo in passato, - ha poi continuato Forte – i rifugiati sono stati trattati come fantasmi. Invece, noi pensiamo che non siano un’emergenza, ma possano costituire una risorsa, come ad esempio per tanti piccoli Comuni del Lazio che si stanno spopolando. Vanno inseriti, però, in un programma di interventi finalizzati all’integrazione socio-lavorativa, perché se si fornisce solo vitto e alloggio non si può pensare di superare l’emergenza".

[22-11-2012]

 
Lascia il tuo commento