Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Raid in un locale a Campo de' Fiori, due arresti

sette tifosi del Tottenham feriti, uno in gravi condizioni

E' stato un raid squadrista premeditato raccontano alcuni testimoni che hanno assistito alla spedizione punitiva contro alcuni tifosi del Tottenham mercoledì notte in un pub a Campo de' Fiori. Il gruppo di tifosi era arrivato a Roma per la partita di Europa League contro la Lazio ed intorno all'1:30 di notte, mentre erano nel pub Drunken Ship, sono stati aggrediti da un gruppo, probabilmente di ultras, a volto coperto con caschi e sciarpe, armati di bastoni, spranghe e coltelli. Gli aggressori hanno devastato il locale accanendosi sui tifosi inglesi.

I sette tifosi del Tottenham, di età compresa tra i 20 e 60 ani, sono stati soccorsi dal 118 e trasferiti in vari nosocomi della capitale. Il più grave è ricoverato in prognosi riservata per una lesione all'aorta. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi e della Digos che hanno fermato 15 sospetti, la cui posizione è ora al vaglio degli investigatori.  Ulteriori elementi potrebbero arrivare dall'analisi dei girati delle telecamere in strada e delle diverse perquisizioni domiciliari eseguite in tutta la città.

Due arresti - Due tifosi della Roma sono stati arrestati dalla polizia poiché ritenuti tra i responsabili del raid compiuto la scorsa notte: si tratta di un 22enne che lavora come ambulante in via Sannio e di un 23enne dipendente di una impresa edile. Nell'abitazione del pià giovane gli agenti hanno trovato a sostanze stupefacenti, alcuni tirapugni e numerosi coltelli. I due sono accusati di tentato omicidio.
 
 

[22-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE