Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scontri 15 ottobre, altri cinque arresti

operazione congiunta Digos e Ros dei Carabinieri

Ancora arresti per gli scontri avvenuti nella zona di San Giovanni il 15 ottobre 2011, in occasione della manifestazione degli ''indignati''. Dalle prime ore del mattino, la Digos e il Ros della Capitale hanno emesso cinque provvedimenti cautelari emessi dal Gip del tribunale di Roma a carico di altrettante persone. A finire in manette ragazzi vicino agli ambienti anarchici, antagonisti e di tifoserie violente, ritenuti responsabili di "devastazione e saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale".   

L'operazione, coordinata dal pool antiterrorismo della procura della repubblica di Roma, è la prosecuzione delle indagini che avevano già interessato circa 40 persone all’inzio dell’anno. Alla base dei provvedimenti restrittivi (in esecuzione a Roma, Savona, Milano e Cosenza) le risultanze dei riscontri fotografici della polizia scientifica e il pericolo di reiterazione dei reati. L'ordinanza di custodia cautelare a uno dei cinque è stata notificata in carcere a Milano. Il giovane è ritenuto vicino all'area antagonista ed era già stato arrestato nei mesi scorsi durante incidenti nel corso di una manifestazione.  Intanto, su disposizione della stessa procura della Repubblica, sono in corso di esecuzione in tutta Italia diverse perquisizioni locali e personali che potrebbero portare a ulteriori sviluppi dell’inchiesta.


 
 

[22-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE