Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Studenti contro la Fornero: "Vacce te al call center"

lavoratori della scuola e ragazzi si preparano allo sciopero generale del 24 novembre

In attesa di scendere in piazza nella grande manifestazione organizzata per sabato, un centinaio di ragazzi hanno manifestato contro il governo Monti di fronte alla sede del Cnel (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro), in via Via di Villa Ruffo. Durante la protesta sono stati scanditi slogan contro i tagli alla scuola ed in particolare contro il ministro del Lavoro Elsa Fornero: "Vacci tu a lavorare nel call center", ha urlato uno dei ragazzi durante la protesta.




Stuenti e lavoratori della scuola si preparano intanto a scendere in piazza sabato 24 novembre nella giornata dello sciopero generale. Dopo gli scontri del lungotevere di mercoledì 14 le forze dell'ordine promettono massima allerta. Sabato è previsto infatti lo sciopero generale con, almeno per il momento, due cortei in programma. Gli universitari partiranno alle 10 da piazzale Aldo Moro, di fronte alla Sapienza. Gli studenti medi saranno invece in marcia dalla stessa ora da Piramide.

“Il Governo ha avuto paura delle piazze del 14 novembre, reprimendo le migliaia di studenti che manifestavano contro le politiche europee e italiane di austerità. Noi – spiegano gli studenti in un comunicato stampa- non ci facciamo intimidire. Vogliamo dimostrare che un'alternativa c'è e siamo in grado di costruirla giorno dopo giorno nelle nostre scuole, nelle nostre università e nelle nostre città”.

[20-11-2012]

 
Lascia il tuo commento