Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maltempo, il ministro Clini propone assicurazione obbligatoria

progetto di legge maturato alla luce dei danni provocati dalle forti piogge

con alcuni dIl ministro dell'Ambiente Corrado Clini propone un’assicurazione obbligatoria per tutelare i beni privati da frane e alluvioni. La proposta è contenuta in un disegno di legge allo studio del governo. Un progetto maturato alla luce dei danni provocati dalle forti piogge dei giorni scorsi, dalla piena e dall'esondazione del Tevere di mercoledì scorso, e che si affiancherebbe alla ordinaria attività pubblica di prevenzione.

Già la scorsa settimana il consiglio dei ministri aveva approvato un disegno di legge per la valorizzazione delle aree agricole, che vieta di cambiare, per almeno cinque anni, la destinazione d’uso ai terreni coltivati che hanno ricevuto aiuti statali o comunitari. Favorire l’attività agricola, infatti, significa tutelare il suolo dal pericolo di un “consumo” eccessivo dovuto all’urbanizzazione e, quindi, limitarne il rischio idrogeologico. Un fenomeno aggravato purtroppo dai numerosi abusi edilizi. Abusi sanati nel tempo dai condoni e che sono costati allo Stato quasi 60 miliardi di euro negli ultimi sessant'anni. Una spesa che, complici i combiamenti climatici e l’erosione del territorio, è destinata ad aumentare, come dimostrano le eccezionali alluvioni che negli ultimi mesi hanno messo in ginocchio il paese. Danni ci sono stati anche a Roma, a subire danneggiamenti dalla piena soprattutto le aziende che lavorano agli argini del fiume romano o nelle zone interessate dagli allagamenti.

[20-11-2012]

 
Lascia il tuo commento