Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scontri 15 ottobre, condanna per 29 enne

giovane condannato per resistenza a pubblico ufficiale. Il Pm aveva chiesto condanna a 6 anni

Un manifestante di 29 anni, che fu autore di disordini e scontri in piazza nel corso del corteo degli “indignati”, è stato oggi condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale.

La condanna è stata inflitta con il rito abbreviato dal gup Riccardo Amoroso che lo ha invece assolto dall’accusa di devastazione. Nei suoi confronti il Pm Francesco Minisci aveva chiesto una condanna ben più pesante: 6 anni di reclusione. Il gup ha anche disposto il risarcimento danni per il comune di Roma di 13 mila euro in totale, 3 mila euro sono state riconosciute all’Atac e 8 mila all’Ama; entrambe le municipalizzate si erano costituite parte civile.

[19-11-2012]

 
Lascia il tuo commento