Giornale di informazione di Roma - Domenica 02 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Cannes 2013: i cortometraggi in concorso e i film della Cinéfondation

Il Festival di Cannes 2013 ha svelato i titoli dei cortometraggi in concorso per la Palma d'oro e i titoli della Cinéfondation, i film in gara provenienti dalla scuole di cinema di tutto il mondo.

A sorpresa il Festival di Cannes 2013 ha svelato con due giorni di anticipo rispetto a giovedì, data della conferenza stampa di presentazione del programma ufficiale, i titoli dei cortometraggi in corsa per la Palma d’oro ed i titoli della sezione dellaCinéfondation. Entrambe le sezioni saranno giudicate da una Giuria capitanata da Jane Campion.

Unico italiano in gara il regista Adriano Valerio, che abbiamo avuto il piacere d'intervistare tempo fa.

I cortometraggi in concorso

3500 corti sottoposti a giudizio, provenienti da 132 paesi. Solo 9 ce l’hanno fatta. I titoli in corsa per la Palma d’oro rappresentano 8 paesi diversi (due titoli sono francesi), ma la vera novità èCondom Lead, il primo corto palestinese in concorso a Cannes.

Ali ASGARI - BISHTAR AZ DO SAAT (More than two Hours), 15’, Iran
Mohammed ABOU NASSER, Ahmad ABOU NASSER - CONDOM LEAD, 14’, Palestina / Giordania
Gudmundur Arnar GUDMUNDSSON - HVALFJORDUR (Whale Valley), 15’, Islanda / Danimarca
SASAKI Omoi - INSEKI TO IMPOTENCE (The Meteorite and Impotence), 10’, Giappone
Gilles COULIER - MONT BLANC, 14′, Belgio
Elzbieta BENKOWSKA - OLENA, 14’, Polonia
Annarita ZAMBRANO - OPHELIA, 15’, Francia
MOON Byounggon - SAFE, 13’, Corea del sud
Adriano VALERIO - 37°4 S, 11’, Francia

I film della Cinéfondation

1550 titoli provenienti da 277 scuole di cinema di tutto il mondo. Ne sono stati selezionati 18, di cui 4 film d’animazione. E, per la prima volta, in gara c’è anche il Cile. Saranno tre i premi assegnati per questa sezione: la cerimonia si terrà il 24 maggio.

Evgeny BYALO - THE NORM OF LIFE, 23’, High Courses for Scriptwriters and Film Directors, Russia
Ana CARO - THE MAGNIFICENT LION BOY, 10’, NFTS, Inghilterra
Eliška CHYTKOVÁ - O ŠUNCE (Ham Story), 6’, Tomas Bata University in Zlίn, Repubblica Ceca
Navid DANESH - DUET, 24’, Karnameh Film School, Iran
Gan DE LANGE - BABAGA, 26’, The Sam Spiegel Film & TV School, Israele
Anahita GHAZVINIZADEH - NEEDLE, 21’, The School of the Art Institute of Chicago, USA
Sarah HIRTT - EN ATTENDANT LE DÉGEL (Waiting for the Thaw), 20’, INSAS, Belgio
Alejandro IGLESIAS MENDIZÁBAL - CONTRAFÁBULA DE UNA NIÑA DISECADA (Fable of a Blood-Drained Girl), 25’, CCC, Messico
Joey IZZO - STEPSISTER, 18’, San Francisco State University, USA
JOW Zhi Wei - AU-DELÀ DE L’HIVER (After the Winter), 19′, Le Fresnoy, Francia
Tudor Cristian JURGIU - ÎN ACVARIU (In the Fishbowl), 20′, UNATC, Romania
KIM Soo-Jin - SEON (The Line), 27′, Chung-Ang University, Corea del sud
Camila LUNA TOLEDO - ASUNCIÓN, 21′, Pontificia Universidad Católica, Cile
Jefferson MONEO - GOING SOUTH, 15′, Columbia University, USA
Małgorzata RŻANEK - DANSE MACABRE, 5′, Academy of Fine Arts in Warsaw, Polonia
Sebastián SCHJAER - MAÑANA TODAS LAS COSAS (Tomorrow All the Things), 17′, UCINE, Argentina
Vladilen VIERNY - EXIL (Exile), 16′, La fémis, Francia
Matúš VIZÁR - PANDY (Pandas), 12, FAMU, Repubblica Ceca

Fonte: Festival de Cannes

 

[16-04-2013]

 
Lascia il tuo commento