Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

End of Watch - Tolleranza zero

di David Ayer. Con Jake Gyllenhaal, Michael Peņa

di Svevo Moltrasio

Brian e Mike rischiano la vita quotidianamente tra le pericolose strade di Los Angeles. Giovani poliziotti, i due si giurano eterna amicizia. Ne vedranno delle belle…

Scritto e diretto dallo statunitense David Ayer, il film è stato accolto in patria da recensioni decisamente positive. Gli incassi non sono stati esaltanti ma il budget di produzione contenuto ha comunque salvato l’operazione a livello commerciale. Protagonisti Jake Gyllenhaal e Michael Peña.

Ambientato tra le strade di Los Angeles, vede protagonisti due poliziotti alle prese coi quartieri più malfamati della città, tra spaccio, sparatorie, guerre tra bande e piccoli casi di delinquenza. Lo spaccato è raccontato con gli effettini delle traballanti telecamerine digitali, a volte in mano agli stessi protagonisti, altre volte no. L’effetto ormai, per questo tipo di stile, è fin troppo risaputo.

Detto questo, anche tutto il resto però è quanto di più stereotipato si possa immaginare, con la fratellanza tra i compagni di battaglia, i simpatici battibecchi razziali, le donne in pena a casa e un calderone d’operazioni poliziesche al limite. La messa in scena indovina qualche sequenza, ma nel complesso l’inconsistenza regna e i “fuck” in bocca ai personaggi impazzano.
 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - Ayer - Gyllenhaal - Peņa
 

[21-11-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE